DPCM 04/12/2020 IN VIGORE FINO AL 15/01/2021

Data:
04 Dicembre 2020
Immagine non trovata

 

DOBBIAMO:

 

  • Avere sempre con noi dispositivi di protezione delle vie respiratorie che dovremo sempre indossare nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private.

Dovremo sempre indossare le mascherine anche nei luoghi all’aperto, salvo il caso in cui ci troviamo in luoghi dove possiamo garantire la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

Si può evitare di indossare la mascherina quando:

 

  1. si svolge attività sportiva;
  2. si hanno meno di 6 anni di età;
  3. si hanno patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.

 

Possiamo utilizzare anche mascherine lavabili ed autoprodotte.

 

  • Mantenere una distanza interpersonale di almeno un metro

 

NON POSSIAMO:

 

  • Uscire di casa dalle ore 22:00 alle ore 05:00 a meno che non ci troviamo costretti da esigenze lavorative, motivi di salute o situazioni di necessità dimostrabili.
  • Uscire di casa dalle ore 22:00 del 31 dicembre 2020 alle ore 07:00 del 1 gennaio 2021 se non per motivi di lavoro, salute o necessità improrogabili.
  • Spostarci da una Regione all’altra dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, nemmeno per raggiungere eventuali seconde case, a meno che non si viaggi per esigenze lavorative improrogabili, per motivi di salute o per situazioni di necessità che non possiamo posticipare. Possiamo spostarci solo per rientrare nel luogo di residenza o domicilio abituale.
  • Spostarci al di fuori del Comune di San Teodoro nelle giornate del 25, 26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021, nemmeno per raggiungere eventuali seconde case, se non per motivi di lavoro, salute e necessità comprovate. Possiamo spostarci solo per rientrare nel luogo di residenza o domicilio abituale.

 

 

TUTTI INSIEME POSSIAMO COMBATTERE PER ARGINARE LA DIFFUSIONE DEL VIRUS SE:

 

  • Durante tutto l’arco della giornata evitiamo di spostarci con mezzi di trasporto pubblici o privati salvo che per esigenze lavorative, di studio, motivi di salute, situazioni di necessità o per svolgere attività inerenti i servizi non sospesi.
  • Nei giorni di festa, vista l’emergenza, e anche se con grandissimo sacrificio evitiamo di invitare nelle nostre case persone non conviventi.
  • Indossiamo le mascherine anche all’interno delle nostre case per proteggere gli anziani e i soggetti maggiormente a rischio.

 

MISURE SPECIFICHE ZONE GIALLE

 

BAR E RISTORANTI E SIMILARI

  • Le attività dei servizi di Ristorazione ( bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite esclusivamente dalle ore 05:00 alle ore 18:00.
  • I Tavoli potranno essere occupati da massimo 4 persone, il numero potrà essere maggiore solo in caso di persone conviventi.
  • Gli alberghi e le altre strutture ricettive potranno continuare a svolgere attività di ristorazione durante tutto l’arco della giornata limitatamente agli alloggiati. Dalle ore 18:00 del 31 Dicembre 2020 e fino alle ore 07:00 del 1 Gennaio 2021 la ristorazione è consentita solo mediante servizio in camera.
  • La ristorazione con asporto è consentita solo fino alle ore 22:00, con il divieto però della consumazione sul posto o nelle zone adiacenti al locale.
  • La ristorazione con consegna a domicilio rimane consentita nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per le attività di confezionamento che di trasporto.
  • È obbligatorio esporre all’ingresso dei pubblici esercizi un cartello che indichi il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale

 

Sono consentite a tutte le ore  le attvità di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio

 

Dalle ore 18:00 è vietato il consumo di alimenti e bevande nei luoghi pubbblici e aperti al pubblico

ESERCIZI COMMERCIALI

IN GENERALE

  • È obbligatorio esporre all’ingresso dei pubblici esercizi un cartello che indichi il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale . E’ consentita l’apertura fino alle ore 21:00.

CENTRI COMMERCIALI

  • I centri commerciali rimarranno chiusi nei giorni festivi e prefestivi, fatta eccezione per le attività essenziali presenti all’interno(generi alimentari, tabacchi, edicole, farmacie e parafarmacie).

SALE SCOMMESSE E

SALE GIOCHI

  • Sono sospese  le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differenti.

MUSEI

  • Sono sospese le mostre e i servizi di apertura al pubblico di Musei e degli altri istituti e luoghi di cultura.

PARCHI, AREE VERDI ED AREE GIOCO

  • È consentito l’accesso nel rispetto più assoluto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

È assolutamente vietato creare assembramenti.

LUOGHI DI CULTO

  • È consentito l’accesso ai luoghi di culto. E’ assolutamente vietato creare assembramenti.

SPORT

  • È consentita l’attività sportiva e motoria all’aperto anche in parchi ed aree verdi aperte al pubblico nell’assoluto rispetto di mt. 2 di distanza interpersonale per quanto riguarda le attività sportive e mt. 1 per tutte le altre attività

PALESTRE E

CENTRI SPORTIVI

  • Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori e termali, fatto salvo quelle a scopo terapeutico e riabilitativo.

PUBBLICA ISTRUZIONE

  • L’attività per i servizi educativi per l’infanzia e per il primo ciclo di istruzione continuerà a svolgersi in presenza.
  • Nelle scuole secondarie di secondo grado si applicherà la didattica a distanza al 100%. Dal 7 Gennaio 2021 nelle scuole secondarie di secondo grado riprenderà la didattica in presenza al 75%.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

  • Sui mezzi pubblici del trasporto locale e sulle linee ferroviarie regionali è consentito un coefficiente di riempimento non superiore al 50% dei posti disponibili.  Tali misure non si applicano ai mezzi di trasporto scolastico

 

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Aprile 2021