ORDINANZA N.7

SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA E L’ATTIVAZIONE DELLA DIDATTICA A DISTANZA IN TUTTI I PLESSI

Data:
23 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Cari concittadini,

innanzitutto volevo comunicarvi che il numero dei residenti positivi al Covid-19 rimane invariato rispetto alla giornata di ieri, pertanto ad oggi si confermano 15 casi.

Di concerto con il Servizio di Igiene Pubblica di Olbia, a partire da ieri e fino al contenimento del contagio, il personale comunale incaricato sta provvedendo a sentire telefonicamente tutte le persone positive e segnalate come “contatti di positivo” al fine di tracciare la rete dei contatti.

Inoltre al fine di contrastare la diffusione del virus è stata emessa l’Ordinanza n. 7/2021 che ha disposto la sospensione delle attivitàdidattiche in presenza e l’attivazione della DAD, delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del plesso scolastico di San Teodoro.

Al fine di facilitare l’individuazione di possibili contatti e le procedure da attivare nel caso in cui ci si trovi nella condizione di possibile contagio, e comprendere le disposizioni concordati e validati dall’ATS si elencano di seguito le casistiche più frequenti con i relativi protocolli da attivare.

Si obbligano i cittadini ad osservare quanto di seguito indicato in maniera scrupolosa.

Casistiche COVID-19

Il Sig. Rossi (positivo covid-19) risulta essere positivo al Covid-19:

  1. deve rimanere in isolamento in attesa di successive comunicazioni da parte dell’ATS;
  2. deve comunicare sempre all’ATS e al Comune l’elenco di tutti i soggetti con i quali è entrato in stretto contatto(1);
  3. il Sig. Rossi rimane in isolamento fino a negativizzazione di 1 o 2 tamponi(2);
  4. il nucleo familiare convivente del Sig. Rossi deve sottoporsi a tampone e rimanere in quarantena per 14 giorni ed  eseguire un secondo tampone a fine quarantena.


Il Sig. Bianchi (contatto con  positivo covid-19) che ha avuto un contatto stretto con il Sig. Rossi (risultato positivo al covid-19):

  1. deve sottoporsi a tampone e rimanere in quarantena per 14 giorni ed  eseguire un secondo tampone a fine quarantena;
  2. il Sig. Bianchi deve segnalare al Comune e all’ATS di avere avuto un contatto con il Sig. Rossi  (risultato positivo al covid-19) sempre che non lo abbia già fatto lo stesso Sig. Rossi;
  3. il nucleo familiare convivente del Sig. Bianchi, se quest’ultimo  è minore, deve eseguire una quarantena fino al secondo tampone negativo del Sig. Bianchi (essendo praticamente impossibile sottoporre a isolamento totale un minore);
  4. se invece il Sig. Bianchi dovesse essere un adulto e sempre che sia possibile sottoporre a isolamento totale il sig. Bianchi,  il nucleo famigliare convivente del Sig. Bianchi  dovrebbe, nell'ottica di una limitazione dei contagi vista l'alta contagiosità di questo virus, sottoporsi a quarantena fiduciaria fino all'esito negativo del primo tampone del Sig. Bianchi.

Il Sig. Verdi (contatto di contatto con positivo covid-19) che ha avuto uno stretto contatto con il Sig. Bianchi:

  1. dovrà sopporsi a quarantena fiduciaria fino all’esito negativo del primo tampone del Sig. Bianchi;
  2. nessuna prescrizione per il nucleo familiare convivente del Sig. Verdi.


Si ricorda che le persone sottoposte a quarantena/isolamento(3), obbligatoria o fiduciaria, segnalate all’ATS, riceveranno una dichiarazione che verrà usata dai medici di famiglia per certificarne l'assenza dal lavoro.

NOTE

(1) Per la definizione di contatto stretto si rimanda alla Circolare Ministero della Salute n. 18584/2020.

(2) Si intendono esclusivamente i tamponi molecolari certificati ATS.

(3) Quarantena: interessa le persone sane che sono venute a contatto con un positivo e non devono avere contatti con nessuno per la durata del periodo di incubazione del virus (14 giorni).

Isolamento: riguarda i casi accertati di Covid-19 che devono isolarsi da tutti ed evitare in tutti i modi la trasmissione dell’infezione.

 

Ordinanza 7_2021

 

Allegati

Ultimo aggiornamento

Martedi 20 Aprile 2021